Ready??? Goooo!!!

13 settembre 2009

090912114929-village20092_pgarenne

L'assedio di amici, parenti e curiosi prima della partenza.

Mentre scrivo immagino Andrea e gli amici ministi Italiani che si preparano alla partenza delle ore 14,17 UTC (diciasette minuti per richiamare la diciassettesima edizione della regata). Adesso gli 85 partecipanti della regata (49 su barche di serie, tra cui Andrea, e 36 su dei proto) sono già in mare anche se ancora protetti dall’Ile de Ré a Nord e dall’Ile d’Oléron a sud. Chissà cosa gli passa per la testa? Dopo giorni, mesi, anni di dura preparazione, sono tutti lì dove non credevano, forse, che sarebbero mai arrivati. Ancora storditi dalle frenetiche giornate pre-partenza, rese caotiche dai parenti, amici, giornalisti e appassionati vari, si ritrovano all’improvviso soli: il silenzio deve essere assordante!

La prima tappa non si annuncia delle più semplici. La direzione del vento è quella “giusta”, in poppa da NE, ma l’intensità che oscilla tra i 20 e i 35 nodi rischia di rendere impegnativo il “battesimo” dell’Oceano soprattutto per chi avrà il coraggio di tenere a riva lo spi asimmetrico grande. Oltre al duro golfo di Biscaglia anche la costa portoghese, con il fondo che sale rapidamente dai 4000 metri a 100 metri, potrà costringere i ministi a un extra per gestire il mare che, se il vento dovesse rimanere intenso, potrebbe diventare “imponente”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *